Finalmente la plastica senza petrolio

03-dicembre-2010   Chimici.info

Dalle biomasse le materie prime per l’industria della plastica ad un prezzo competitivo

Una nuova scoperta degli scienziati della University of Massachusetts Amherst consentirà di fare a meno dei combustibili fossili per produrre plastica. Si tratta di un metodo che consente di convertire l’olio pirolitico, un prodotto ricavato dalla biomassa, per produrre materie prime per l’industria della plastica ad un prezzo competitivo.

Il segreto sta nell’aumentare la resa aggiungendo una fase di idrogenazione prima della catalisi zeolitica, in questo modo, la squadra del Massachusetts, guidata da George Huber, ha aumentato la produzione di benzene, toluene, xilene e olefine fino a tre volte.

“Grazie a questa svolta possiamo andare incontro alla necessità di produrre le materie di base per l’industria chimica interamente attraverso un processo che sfrutta oli pirolitici. Produciamo da biomassa le stesse molecole che attualmente vengono ottenute dal petrolio, senza la necessità di cambiamenti nelle infrastrutture” dichiara Huber.

“Riteniamo che questa tecnologia possa fornire un notevole impulso all’economia – continua lo scienziato – il nostro processo usa una materia prima rinnovabile, la biomassa vegetale. Invece di comprare petrolio per produrre sostanze chimiche, sfruttiamo oli pirolitici prodotti da colture non alimentari e biomassa lignea nazionale. Ciò fornirà agli Stati Uniti e ai suoi agricoltori un nuova notevole fonte di reddito.”

G.G. da sciencemag.org


Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Ricerca scientifica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...