Onu, cala disponibilita’ acqua in Africa

06-dicembre-2010   ANSA

Dimezzare gente senza accesso a servizi igienico-sanitari entro 2015

Cala la quantità di acqua disponibile in Africa a testa e solo 26 paesi sui 53 del continente sono sulla rotta giusta per ridurre della metà il numero di persone con un accesso sostenibile all’acqua potabile entro il 2015. E’ quanto rileva una ricerca del Programma Onu per l’Ambiente (Unep), secondo cui solo 5 paesi in Africa saranno in grado di raggiungere l’obiettivo di dimezzare la popolazione senza un accesso a servizi igienico-sanitari per il 2015. Sono queste infatti le scadenze fissate dai cosiddetti “obiettivi del millennio”, una serie di target concordati da tutti i paesi e dalle principali istituzioni che si occupano di sviluppo, per rispondere alle esigenze dei più poveri del Pianeta. Il documento Unep, “l’Atlante dell’acqua”, include immagini eclatanti, dall’inquinamento da petrolio in Nigeria fino ad una striscia di tre km del Delta del Nilo completamente perduta a causa dell’erosione.

“Il documento cattura i cambiamenti drammatici – afferma Achim Steiner, direttore dell’Unep – che dilagano in Africa. Dalle dighe che innescano l’erosione sul Delta del Nilo all’inquinamento nel bacino del fiume Niger, fino al modo in cui lo sviluppo delle infrastrutture o fuoriuscite di petrolio incontrollate hanno un impatto sulle vite delle persone. Non mancano anche i diversi tentativi per una gestione sostenibile delle risorse idriche, ad esempio per le dighe del fiume Ciad, per il ripristino del ciclo naturale delle inondazioni”.   L’Atlante mostra anche come la maggior parte delle “torri d’acqua”, cioé le principali fonti di tanti fiumi transfrontalieri, dalla catena dell’Atlante in Marocco fino al Lesotho nell’Africa meridionale, risultino particolarmente sotto pressione, a causa della deforestazione e dell’occupazione del territorio.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diritto all'Acqua, Notizie dall'Africa e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...